Archivi del mese: novembre 2017

L’antifascismo ai tempi dell’incantesimo neoliberista

Il carattere fondamentale del governo del grande capitale neoliberista è la menzogna, la dissimulazione, la mezza verità. Almeno per ora. Fino a quando cioè non avrà finito di massacrare il ceto medio, così da poter tornare all’amore di un tempo: … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

“C’è il debito pubblico”. Ah beh … allora …

Due sono le parole magiche usate dalle blatte neoliberiste per irretire gli uomini. Una è “complottista”, e ne ho detto qui, l’altra è “il debito pubblico”. Tutte le rabbie si spengono, tutti gli impulsi di ribellione svaniscono, tutte le resistenze … Continua a leggere

Pubblicato in debito pubblico italiano, finanza | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Non è un complotto. È lotta di classe.

C’è un ricco riccone strarriccone che finanzia una organizzazione internazionale con sedi in quasi ogni paese del globo, e attraverso di lei altre organizzazioni anche loro disseminate in ogni dove a portare il Verbo della nuova religione delle multinazionali agli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Sono un complottista. E me ne vanto.

Nel gennaio del 1967, i capi della CIA sono preoccupati: la percentuale di americani che non credono alla versione ufficiale in merito all’assassinio di J.F. Kennedy sono in crescita e rischiano di diventare presto la maggioranza. Questa tendenza nell’opinione pubblica … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 2 commenti