Non è un complotto. È lotta di classe.

C’è un ricco riccone strarriccone che finanzia una organizzazione internazionale con sedi in quasi ogni paese del globo, e attraverso di lei altre organizzazioni anche loro disseminate in ogni dove a portare il Verbo della nuova religione delle multinazionali agli uomini. Questo ricco riccone strarriccone chiede a una agenzia di consulenza con sede a Bruxelles, specializzata nell’aiutare le ONG “a raggiungere i loro obiettivi politici e strategici in Europa“, di fargli una lista di parlamentari europei che è probabile possano appoggiare i “valori” della sua super organizzazione mondiale nella legislatura dal 2014 al 2019. Questa agenzia di consulenza, che evidentemente conosce bene tutte le latrine del parlamento europeo, tira fuori una lista di 226 parlamentari (su 751) e correda ogni nome con informazioni di base ad uso dei volenterosi stipendiati del ricco riccone strarriccone.

Ora.

Le cose sono due: o pensate che il ricco riccone strarriccone sia una persona disinteressata, che mette su tutto il suo circo mondiale perché come San Paolo (o i due fratelli Blues) “ha visto la luce” e vuole far trionfare nel e donare al mondo i suoi “valori”; oppure pensate che il nostro ricco riccone strarriccone, che ha per cognome un palindromo (e già questo dovrebbe inquietarvi), sia naturalmente e umanamente interessato (come me, come voi, del resto, con la non trascurabile differenza del suo immenso potere economico e politico e del fatto che, come suggerisce Pau Craig Roberts, lo strarriccone in questione «non potrebbe sovvertire l’Europa senza il consenso di Washington»), e che quindi dietro i suoi “valori” ci sia la vecchia e banalissima avidità di tutti i ricchi ricconi strarricconi che, presi dal meccanismo inarrestabile (chi si ferma è perduto) dell’accumulazione della ricchezza, non fanno altro che fare la loro parte nella mai interrotta lotta di classe tra capitale e lavoro.

Se rientrate nel primo caso, state sereni e riprendete tranquilli le vostre occupazioni: va tutto bene.

Se rientrate nel secondo caso, benvenuti. Siate saggi e pazienti, guardatevi attorno per vedere di condividere questa consapevolezza e questa lotta. Non state soli. E, piccola che sia, cominciate a fare qualcosa insieme ad altri. Io mi sono accasato qui,

ma voi fatelo dove meglio vi aggrada.

A proposito: i parlamentari italiani indicati dalla agenzia di consulenza allo strarriccone che ha un palindromo per cognome sono questi:

Vedete una qualche costante?

Informazioni su sandroarcais

I know that each cause has its effects, and each effect has its causes.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...